La paralisi cerebrale, le cause e la riabilitazione

Di |2020-09-07T11:40:02+02:0002/04/2020|Paralisi cerebrale|0 Commenti

La paralisi cerebrale è definita come un gruppo di disturbi permanenti dello sviluppo, causati da un danno permanente (fortunatamente non progressivo, quindi non peggiora spontaneamente nel tempo) che si verifica nel cervello. In particolare la parte colpita dall’encefalo è la corteccia cerebrale, per questo i problemi sono principalmente di tipo motorio. Solitamente il danno si verifica durante il periodo di sviluppo fetale, durante il parto o nei primi anni di vita, per questo viene chiamata anche paralisi cerebrale infantile.